Su di me

Mamma e papà mi dicevano sempre:
“Giocattoli no, ma di libri te ne compriamo quanti ne vuoi”.

 Mi piace leggere e mangiare, e mi dimentico spesso quanti anni ho perché gli anni Novanta sono ancora “dieci, quindici anni fa”. Il sogno di quando ero bambina era avere una biblioteca immensa come quella che vedevo ne La Bella e la Bestia, ma per il momento mi accontento di qualche scaffale dell’IKEA e di libri accatastati sul pavimento.
 Leggo tanto, leggo tutto: anche le etichette dello shampoo. Colleziono polaroid e foto d’epoca che pesco nei mercatini delle pulci. Mi piace anche scrivere, ma passione, ispirazione e talento nel mio caso non vanno d’accordo.

Libro preferito

Miglior libro 2019

Miglior libro 2020